Contattaci

News

02/12/2020

Lean Six Sigma

Cos’è il Lean Six Sigma?

Il Lean Six Sigma è un approccio integrato incentrato sul team per il miglioramento del business e un veicolo per la trasformazione organizzativa e il cambiamento culturale. L’obiettivo principale è quello di ottenere il miglioramento continuo delle prestazioni dei processi combinando la filosofia Lean, che cerca di ridurre i tempi di esecuzione dei processi e di ottenere il flow, e gli strumenti / metodi Six Sigma, che assicurano la qualità nei processi produttivi e organizzativi.

Il Lean Six Sigma è stato sviluppato negli anni ’80 presso importanti aziende come Motorola e Toyota. Le due filosofie mirano a migliorare le prestazioni di un processo da 2 diverse angolazioni:

  1. Lean: lean si riferisce a qualsiasi metodo, misura o strumento che aiuta a identificare ed eliminare gli sprechi al fine di ottenere il flow. In particolare, il concetto di gestione “snella” si concentra sulla riduzione e l’eliminazione di otto tipi di sprechi noti come “DOWNTIME”, che è l’abbreviazione di Defects, Overproduction, Waiting, Non-utilized talent, Transportation, Inventory, Motion e Extra-processing.
  2. Six Sigma: il termine Six Sigma si riferisce a strumenti e tecniche statistiche che vengono utilizzate per ridurre le variazioni di processo e i difetti.

Il DMAIC è la roadmap di problem solving utilizzata nei progetti Lean Six Sigma. L’acronimo sta per Define, Measure, Analyze, Improve e Control e si riferisce a un metodo guidato dai dati per migliorare, ottimizzare e stabilizzare sia i processi transazionali che quelli di produzione.

Nei progetti di miglioramento, la combinazione dei concetti di Lean Management e degli strumenti e delle tecniche Six Sigma rende chiaro quali processi producono valore per il cliente e quali sono soggetti a variazioni, contribuendo a ridurre tali variazioni come modo per garantire un miglioramento continuo.

Chi può iniziare un viaggio Lean Six Sigma?

Chiunque può imparare ad applicare il metodo Lean Six Sigma ai progetti di miglioramento. La particolarità del metodo è che i progressi nel percorso formativo Lean Six Sigma sono indicati dai livelli “Belt”:

  • Yellow Belt: consapevolezza del Lean Six Sigma.
  • Green Belt: attenzione all’uso degli strumenti e all’applicazione del DMAIC e dei principi Lean.
  • Black Belt: leader del progetto a tempo pieno.
  • Master Black Belt: Black Belt con un minimo di due anni di esperienza e in grado di insegnare e gestire un programma LSS a livello aziendale.